Iscriviti alla nostra Newsletter

Tutto Quello Che C’è Da Sapere Sul Mobile Marketing

Pawandeep Kaur, Content Marketing Manager @ Mapp
Tutto Quello Che C’è Da Sapere Sul Mobile Marketing');
share
linkdin
twitter
facebook

Sono pochi i marketer che sanno come sfruttare appieno il potenziale del mobile marketing. Si tratta di uno strumento popolare, eppure i brand spesso faticano ad adottare strategie di successo per tenere il passo con il comportamento degli acquirenti, che passano rapidamente da un canale all’altro, online o offline che sia.

Se implementato nella maniera corretta, il mobile marketing ti permette di catturare l’attenzione degli acquirenti con messaggi brevi e coinvolgenti: in questo modo l’acquisto fila liscio come l’olio e le vendite diventano un obiettivo facile da raggiungere. E con gli acquirenti sempre più incollati ai loro telefoni 24 ore su 24, è il modo perfetto per metterti in contatto con loro sempre e dovunque e ottenere una reach di marketing ottimale.

Si tratta di una strategia molto importante da realizzare nel modo giusto. Google ha rilevato che 7 utenti su 10 che si collegano da mobile non effettuano acquisti se l’esperienza sul sito è complicata o frustrante. Ed è fin troppo facile fornire involontariamente esperienze scadenti, soprattutto considerando che il mobile marketing è in sostanza una linea diretta verso i dispositivi personali del tuoi acquirenti. Di conseguenza, errori comuni come un numero eccessivo di messaggi e troppa pressione a livello di marketing possono danneggiare la fiducia, ridurre l’engagement, limitare le vendite e aumentare l’abbandono.

Continua a leggere e scoprirai come attuare il mobile marketing nel modo giusto per migliorare la customer experience omnicanale dei clienti con il tuo brand.

SOMMARIO

Quanto è potente il mobile marketing?
I principali errori nel mobile marketing
Come conoscere il “web omnicanale”
4 passaggi per un mobile marketing di successo
Mapp Cloud: funzionalità di mobile marketing

QUANTO È POTENTE IL MOBILE MARKETING?

Il mobile marketing è impattante: si tratta infatti di comunicazioni che catturano l’interesse e possono persino diventare virali! Nella migliore delle ipotesi, questo si traduce in tanti occhi puntati sul tuo brand per le giuste ragioni. Se sbagli, però, può essere controproducente: diventare virale a causa di messaggi scadenti può danneggiare la tua reputazione nel lungo termine. Se si tratta di una strategia così rischiosa, quindi, perché dovresti prestare tutta questa attenzione per realizzare una strategia di mobile marketing nel modo corretto? I numeri parlano da soli:

  • Occhi puntati sui tuoi messaggi: le persone usano i loro cellulari per oltre 5 ore al giorno: questo significa che i clienti vedranno rapidamente i tuoi messaggi, che si tratti di contenuti, notifiche o ads.
  • Accesso al principale dispositivo per il traffico online:i giorni in cui desktop e laptop rappresentavano l’unico modo di connettersi al web sono acqua passata. I dispositivi mobile prendono sempre più piede, rappresentando il 55% del traffico web. Se li trascuri, perderai l’opportunità di catturare l’attenzione degli acquirenti sui dispositivi che utilizzano di più.
  • Molteplici canali centralizzati per una reach di marketing ottimale:una strategia di mobile marketing cross-channel ti offre le opzioni che ti servono per raggiungere i tuoi clienti nel modo più efficace. Con molti canali centralizzati su un unico dispositivo (e-mail, SMS e altro), puoi interagire con i clienti dove è più probabile che aprano messaggi e si convertano al tuo brand. Dopotutto, il marketing implementato su 3 o più canali porta a una fidelizzazione dell’89% dei clienti rispetto al 33% rilevato per un approccio monochannel!

E dobbiamo ancora svelare il vantaggio più grande di tutti. Raggiungere gli acquirenti sui dispositivi mobili produce un engagement elevato perché si tratta di oggetti personali che le persone tengono vicino a sé. Smetteranno di fare altro per controllare le notifiche, mentre si rilassano al bar o mentre corrono di fretta a una riunione di lavoro. E adesso che sempre più persone lavorano da casa, è ancora più probabile che tu li sorprenda a controllare il telefono tra una chiamata di lavoro e l’altra!

Ecco perché il mobile marketing è una potente strategia di marketing. Può aumentare gli indicatori chiave sulle performance come l’engagement e i tassi di conversione e, al tempo stesso, la sua praticità favorisce una customer experience senza intoppi. Ma fai attenzione al confine tra aggiornamenti utili ed eccesso di messaggi: il rischio è mettere accidentalmente troppa pressione di marketing sugli utenti dei dispositivi mobili.

ERRORI CHE FANNO NAUFRAGARE I BENEFICI DEL MOBILE MARKETING

Non avere una strategia di mobile marketing basata sugli insight può danneggiare le tue relazioni con gli utenti mobili perché i loro dispositivi sono estremamente personali. Un esempio per rendere meglio l’idea? Secondo un sondaggio di AppIterate, il 71% di tutte le disinstallazioni delle app è causato da una notifica push indesiderata.

Ai clienti non piace essere bombardati di messaggi. Così come preferiscono non ricevere informazioni irrilevanti e generiche, soprattutto se ripetute su più canali di marketing. Questi errori irritano i clienti, rendendo scarsa la qualità della customer experience e affondando le vendite.

Quindi, come puoi assicurarti che la tua campagna di mobile marketing rafforzi le relazioni con i clienti e traini le vendite? La risposta è mettere gli insight sui clienti al centro della tua strategia di marketing omnicanal, grazie a una solida banca di dati consolidati sui clienti in tempo reale. Molti brand, però, fanno l’errore di basare le strategie su profili cliente incompleti perché i dati sono isolati su diverse piattaforme di marketing autonome.

Una customer data platform (CDP) unifica tutti le tue fonti di dati e li struttura in profili cliente unificati arricchiti da dati proprietari in tempo reale. Inoltre, riduce il tempo che serve ai team di marketing per conoscere gli acquirenti e capire come, dove e quando inviare comunicazioni efficaci. Ciò significa che puoi inviare messaggi accattivanti sul canale migliore al momento ideale per promuovere l’engagement dei clienti.

CONOSCI I TUOI CANALI NEL “WEB OMNICANALE”

Hai diversi modi per raggiungere i clienti sui loro dispositivi mobile. Ciascuno di questi ha un insieme unico di caratteristiche e requisiti da cui dipende la sua adeguatezza a stabilire una connessione con i tuoi clienti.

SMS

Map-Mobile-Marketing-Blog-SMS

Leggi la nostra tattica Improve Your Marketing sugli SMS per l’opt-in

Short Message Service (SMS) è la tecnologia che permette alle persone di inviare messaggi di testo sui telefoni cellulari. È un canale solo per dispositivi mobili con un tasso di apertura del 98%.

C’è però un problema. Per sfruttare i vantaggi del marketing tramite SMS devi rispettare sempre i desideri dei tuoi clienti. Nessuno vuole essere svegliato da un messaggio alle 5 del mattino su una vendita generica. Tenendo conto di ciò, chiedi sempre il permesso prima di inviare un SMS a un cliente e ricorda che le campagne via SMS sono limitate agli acquirenti di cui hai dettagli e autorizzazioni.

È poi importante ricordare che i clienti non possono disattivare facilmente gli SMS (a meno che tu non offra questa opzione nel testo), per cui i messaggi di bassa qualità non faranno altro che provocare frustrazione e fastidio. Invia invece brevi testi personalizzati con le informazioni che gli acquirenti vogliono ricevere. Ad esempio, informali di una vendita nel loro negozio locale il giorno prima dell’inizio per fare il pieno di visitatori!

Puoi anche rendere più forte il rapporto con i clienti tramite sconti a scadenza, offerte pertinenti o informazioni essenziali come avvisi di consegna. In più, gli SMS ti consentono di raggiungere rapidamente gli acquirenti per invitarli a partecipare a concorsi e ricevere comunicazioni. È importante, però, procedere con cautela, perché ogni cliente ha un limite che, se oltrepassato, rende la pressione di marketing eccessiva. Superarla darà al cliente tutti i motivi per abbandonare il tuo brand senza rimpianti.

In conclusione, il marketing tramite SMS crea campagne da calibrare con attenzione ma facili da gestire, con cui puoi inviare immediatamente aggiornamenti importanti. Questo si rivela particolarmente utile se non hai un’app, ma può essere costoso su larga scala. Nel caso tu abbia un’app, ricorda che non puoi attivare i messaggi SMS da lì in quanto si tratta di due canali separati.

SOCIAL MEDIA

I social media sono un canale chiave per il mobile marketing. L’80% del traffico di Twitter, per esempio, è da mobile. Otterrai il massimo facendo pubblicità e retargeting sui siti preferiti dal tuo target di pubblico. E non dimenticare di mantenere un profilo social attivo in modo che il tuo pubblico possa trovarti su tutte le piattaforme più in voga come TikTok, Twitter e Instagram. Così ti assicurerai che gli utenti mobile possano sempre darti il loro appoggio come brand a cui vale la pena affidarsi.

LOCATION-BASED MARKETING

Map-Mobile-Marketing-Blog-Location-targeted-messages

Leggi la nostra tattica Improve Your Marketing dedicata alle notifiche basate sulla posizione

Unendo i mondi online e offline, il location-based marketing è uno strumento validissimo per aumentare le visite ai tuoi negozi. Basta pensare che le pubblicità location-based sono 20 volte più efficaci di annunci generici che compaiono su Facebook o Instagram.

Questo canale lavora localizzando la posizione dei tuoi clienti grazie a tecnologie come satelliti e Bluetooth. Una volta ottenuta questa informazione, puoi utilizzare il geofencing per mandare messaggi quando gli acquirenti si trovano in un’area rilevante, ad esempio vicino ai tuoi negozi, in negozio o vicino ai negozi dei tuoi competitor. Informali su sconti o offerte esclusive: attirerai le visite ai tuoi store fisici e avrai una chance di vendere di più grazie al potere del modello di vendita in store.

MARKETING IN-APP

Le app sono diventate le vetrine digitali di molte aziende. Sono uno strumento eccellente per comunicare con i tuoi clienti, promuovere gli acquisti e ricavare dati. E puoi usarli come forma di marketing digitale inviando messaggi in-app ai clienti mentre navigano. Si tratta di comunicazioni potenti che hanno un’elevata probabilità di essere lette e aumentano il tasso di retention.

Il marketing in-app offre opportunità uniche, tra cui la possibilità di indirizzare i tuoi acquirenti verso i punti salienti dell’app e quella di fornire un servizio clienti come le live chat. Un’altra caratteristica significativa della messaggistica in-app è che non ha bisogno di una call to action perché l’utente mobile sta già dando un’occhiata al tuo negozio. Questo lo rende anche un po’ meno rischioso, dato che i clienti provano già interesse per i tuoi prodotti e hanno tempo da dedicare al tuo brand. E dal momento che hai già l’attenzione degli acquirenti, è anche una buona soluzione per i messaggi di benvenuto e le offerte promozionali.

C’è però uno svantaggio: non puoi utilizzare i messaggi app-based per attirare i clienti nei tuoi negozi. È invece uno strumento prezioso per comunicare in modo alternativo con chi usa la tua app ma disattiva SMS e notifiche push.

Ma ecco la più grande sorpresa del marketing in-app: i clienti non possono disattivare i messaggi in-app perché funzionano come i pop-up dei siti web. Quando gli acquirenti stanno già navigando, quindi, valuta di ottimizzare l’esperienza del cliente con contenuti personalizzati che risultino attraenti su qualsiasi dispositivo. E mantieni i tuoi messaggi aggiornati e pertinenti per evitare di irritare gli utenti dell’app!

NOTIFICHE PUSH

Map-Mobile-Marketing-Blog-Push-Nofitications-IT

Leggi la nostra tattica Improve Your Marketing dedicata alle notifiche push per l’opt-in

Le notifiche push sono notifiche inviate attraverso app ai dispositivi mobile dei clienti e si visualizzano sulle schermate di blocco o nei pannelli di notifica. Sono un canale veloce e diretto per parlare con i clienti.

Utilizzandole puoi migliorare l’engagement, la retention e il lifetime value dei clienti. Proprio come gli SMS, però, possono risultare invadenti e quindi è necessario personalizzare i messaggi e considerare bene i tempi di invio.

Assicurati che le tue notifiche push includano sempre una call to action per attirare i clienti verso la tua app e valuta la possibilità di impiegare messaggi più elaborati, che includano gif, audio e video per farli risaltare. Dopotutto, l’aggiunta di una singola emoji riesce ad aumentare i tassi di apertura delle app dell’85%!

Se vuoi ottenere i migliori risultati, invia messaggi automatici dopo azioni specifiche per aumentare la pertinenza e riportare gli utenti di dispositivi mobili all’acquisto, ad esempio dopo che hanno abbandonato il carrello.

Puoi persino offrire incentivi come uno sconto del 5% per incoraggiare gli acquirenti a completare i loro acquisti.

L’invio di notifiche push ha svariati vantaggi: è più economico degli SMS ma comunque immediato, si collega alla tua app ed è un canale diretto per offrire ai clienti VIP offerte esclusive. Puoi anche riattivare gli utenti inattivi e incoraggiare le iscrizioni senza che gli utenti mobile debbano controllare la tua app. Tra gli aspetti negativi, tuttavia, ci sono il basso tasso di apertura e il fatto che i clienti possono facilmente decidere di non riceverle più attraverso l’opt-out.

EMAIL

Le email sono una parte integrante del marketing digitale, ma sapevi che possono essere un canale per strategie di mobile marketing? Le persone aprono il 48% delle loro email su uno smartphone, quindi attirare gli utenti mobile è fondamentale. Se vuoi che le persone vedano le tue email, devi implementare una campagna di marketing ottimizzata per i dispositivi mobili, ma prima di pensare a questo aspetto concentrati sulla deliverability delle email.

Per deliverability si intende la probabilità che le tue email raggiungano le caselle di posta degli acquirenti piuttosto che la temuta casella di posta indesiderata. Un fattore che influisce sulla deliverability è l’engagement del pubblico: ignorare oltre la metà dei tuoi iscritti comporta il rischio di bassi tassi di apertura, che fanno precipitare la credibilità del tuo dominio e consegnano nel dimenticatoio le tue email.

Per inviare messaggi mobile-friendly, assicurati che siano brevi e incisivi e che attirino l’attenzione con immagini, video e gif.

4 passaggi per un mobile marketing di successo

UNIFICA I DATI DEI TUOI CLIENTI

Ti chiedi mai chi sono i tuoi clienti, nuovi o esistenti, e cosa piace loro? Se non hai risposte a queste domande, significa che probabilmente non disponi di dati sufficienti per offrire esperienze di mobile marketing che facciano convertire le persone al tuo brand. In alternativa, il problema potrebbe essere che non stai consolidando i tuoi dati per sviluppare una visione olistica a 360 gradi dei tuoi clienti.

Una customer data platform (CDP) ti aiuterà a mettere in atto campagne di mobile marketing di successo unificando i dati dei clienti e arricchendoli con dati proprietari più conformi al GDPR. Combinando i vari pezzi del puzzle di ogni canale, ti fornirà un’unica fonte di verità: la visione unica dei tuoi clienti. E una volta che avrai una visione chiara grazie a un’unica fonte di verità, avrai le conoscenze per realizzare una strategia di marketing di successo.

SEGMENTA I TUOI CLIENTI

I profili cliente unificati ti forniscono gli elementi cardine della segmentazione ovvero il processo di separazione dei clienti in cluster per targetizzare le comunicazioni. Puoi raggruppare i clienti in base a varie caratteristiche, come canali preferiti, interessi, preferenze, dati demografici e altro.

In aggiunta, puoi approfondire e combinare i dati provenienti da più canali di marketing per offrire ai clienti l’esperienza più pertinente per loro. Invia ad esempio messaggi solo a uomini di età compresa tra i 18 e i 25 anni quando fanno click su un collegamento email e visitano una determinata area del tuo sito.

FORNISCI CONTENUTI PERSONALIZZATI E PERTINENTI

L’empatia è una parte fondamentale di ogni campagna di marketing, ma te ne serve una miniera per evitare un mobile marketing di scarsa qualità. Ogni messaggio deve avere valore, essere rilevante e dire ai lettori qualcosa che vogliono sapere. Pensa ad avvisi di vendita esclusivi, notifiche di disponibilità di prodotti, articoli simili e sconti sui prodotti visualizzati.

I contenuti personalizzati parleranno direttamente ai tuoi clienti e li incoraggeranno a decidere e acquistare. Se hai dubbi su come personalizzare i messaggi in modo da aumentare la conversione, Mapp Cloud ha dei template pronti all’uso per aiutarti a inviare comunicazioni personalizzate rapidamente.

USA GLI INSIGHT SUI CLIENTI PER AMPLIFICARE LA COMUNICAZIONE CROSS-CANALE

Una CDP efficace trasformerà la tua customer intelligence in comunicazioni che portano alla conversione, dandoti quella solida comprensione dei clienti di cui non puoi fare a meno. Ti permetterà di capire gli orari in cui gli acquirenti sono attivi, i canali, i dispositivi e i browser che utilizzano e molto altro ancora. Tutto dipende dalla tua soluzione di data analytics e dal fatto che si integri o meno nella tua CDP.

Consolidare la tua tecnologia può aiutarti a interagire senza intoppi con i tuoi clienti al momento giusto. Mapp Cloud ti offre CDP, marketing automation e customer intelligence per aiutarti a creare esperienze insight-led. Mettendo le informazioni sui clienti al centro del tuo marketing e realizzando campagne automatizzate, ti consente di raggiungere le persone sul canale giusto, al momento ideale e con la frequenza ottimale.

MAPP CLOUD: FUNZIONALITÀ DI MOBILE MARKETING

Mapp Cloud è una piattaforma di customer experience inisght-led con un canale mobile nativo progettato per fornire strategie di mobile marketing che aumentano le entrate. Mapp ti dà la chiave per lanciare campagne di successo: actionable insight basati sul comportamento dei clienti in tempo reale.

La nostra piattaforma intuitiva ti consente di unificare, visualizzare e attivare i tuoi dati per sviluppare profili unificati dei tuoi clienti. Con questi insight puoi personalizzare non solo i tuoi contenuti, ma anche l’esperienza complessiva di ogni interazione. Attraverso la nostra semplice segmentazione basata su una gamma di categorie, crei messaggi personalizzati e attivi automaticamente le comunicazioni sul canale giusto, che si tratti di SMS (con targeting geografico), notifiche push o in-app.

Il nostro monitoraggio e la nostra analisi ti mettono nelle condizioni di conoscere i comportamenti dei tuoi utenti mobile nel rispetto del GDPR e di visualizzare le performance del tuo mobile marketing all’interno delle nostre potenti dashboard di marketing analytics.






Torna al Blog ›
Articoli recenti

Tutto Quello Che C’è Da Sapere Sul Mobile Marketing

Pawandeep Kaur, Content Marketing Manager @ Mapp
Tutto Quello Che C’è Da Sapere Sul Mobile Marketing');
share
linkdin
twitter
facebook

Sono pochi i marketer che sanno come sfruttare appieno il potenziale del mobile marketing. Si tratta di uno strumento popolare, eppure i brand spesso faticano ad adottare strategie di successo per tenere il passo con il comportamento degli acquirenti, che passano rapidamente da un canale all’altro, online o offline che sia.

Se implementato nella maniera corretta, il mobile marketing ti permette di catturare l’attenzione degli acquirenti con messaggi brevi e coinvolgenti: in questo modo l’acquisto fila liscio come l’olio e le vendite diventano un obiettivo facile da raggiungere. E con gli acquirenti sempre più incollati ai loro telefoni 24 ore su 24, è il modo perfetto per metterti in contatto con loro sempre e dovunque e ottenere una reach di marketing ottimale.

Si tratta di una strategia molto importante da realizzare nel modo giusto. Google ha rilevato che 7 utenti su 10 che si collegano da mobile non effettuano acquisti se l’esperienza sul sito è complicata o frustrante. Ed è fin troppo facile fornire involontariamente esperienze scadenti, soprattutto considerando che il mobile marketing è in sostanza una linea diretta verso i dispositivi personali del tuoi acquirenti. Di conseguenza, errori comuni come un numero eccessivo di messaggi e troppa pressione a livello di marketing possono danneggiare la fiducia, ridurre l’engagement, limitare le vendite e aumentare l’abbandono.

Continua a leggere e scoprirai come attuare il mobile marketing nel modo giusto per migliorare la customer experience omnicanale dei clienti con il tuo brand.

SOMMARIO

Quanto è potente il mobile marketing?
I principali errori nel mobile marketing
Come conoscere il “web omnicanale”
4 passaggi per un mobile marketing di successo
Mapp Cloud: funzionalità di mobile marketing

QUANTO È POTENTE IL MOBILE MARKETING?

Il mobile marketing è impattante: si tratta infatti di comunicazioni che catturano l’interesse e possono persino diventare virali! Nella migliore delle ipotesi, questo si traduce in tanti occhi puntati sul tuo brand per le giuste ragioni. Se sbagli, però, può essere controproducente: diventare virale a causa di messaggi scadenti può danneggiare la tua reputazione nel lungo termine. Se si tratta di una strategia così rischiosa, quindi, perché dovresti prestare tutta questa attenzione per realizzare una strategia di mobile marketing nel modo corretto? I numeri parlano da soli:

  • Occhi puntati sui tuoi messaggi: le persone usano i loro cellulari per oltre 5 ore al giorno: questo significa che i clienti vedranno rapidamente i tuoi messaggi, che si tratti di contenuti, notifiche o ads.
  • Accesso al principale dispositivo per il traffico online:i giorni in cui desktop e laptop rappresentavano l’unico modo di connettersi al web sono acqua passata. I dispositivi mobile prendono sempre più piede, rappresentando il 55% del traffico web. Se li trascuri, perderai l’opportunità di catturare l’attenzione degli acquirenti sui dispositivi che utilizzano di più.
  • Molteplici canali centralizzati per una reach di marketing ottimale:una strategia di mobile marketing cross-channel ti offre le opzioni che ti servono per raggiungere i tuoi clienti nel modo più efficace. Con molti canali centralizzati su un unico dispositivo (e-mail, SMS e altro), puoi interagire con i clienti dove è più probabile che aprano messaggi e si convertano al tuo brand. Dopotutto, il marketing implementato su 3 o più canali porta a una fidelizzazione dell’89% dei clienti rispetto al 33% rilevato per un approccio monochannel!

E dobbiamo ancora svelare il vantaggio più grande di tutti. Raggiungere gli acquirenti sui dispositivi mobili produce un engagement elevato perché si tratta di oggetti personali che le persone tengono vicino a sé. Smetteranno di fare altro per controllare le notifiche, mentre si rilassano al bar o mentre corrono di fretta a una riunione di lavoro. E adesso che sempre più persone lavorano da casa, è ancora più probabile che tu li sorprenda a controllare il telefono tra una chiamata di lavoro e l’altra!

Ecco perché il mobile marketing è una potente strategia di marketing. Può aumentare gli indicatori chiave sulle performance come l’engagement e i tassi di conversione e, al tempo stesso, la sua praticità favorisce una customer experience senza intoppi. Ma fai attenzione al confine tra aggiornamenti utili ed eccesso di messaggi: il rischio è mettere accidentalmente troppa pressione di marketing sugli utenti dei dispositivi mobili.

ERRORI CHE FANNO NAUFRAGARE I BENEFICI DEL MOBILE MARKETING

Non avere una strategia di mobile marketing basata sugli insight può danneggiare le tue relazioni con gli utenti mobili perché i loro dispositivi sono estremamente personali. Un esempio per rendere meglio l’idea? Secondo un sondaggio di AppIterate, il 71% di tutte le disinstallazioni delle app è causato da una notifica push indesiderata.

Ai clienti non piace essere bombardati di messaggi. Così come preferiscono non ricevere informazioni irrilevanti e generiche, soprattutto se ripetute su più canali di marketing. Questi errori irritano i clienti, rendendo scarsa la qualità della customer experience e affondando le vendite.

Quindi, come puoi assicurarti che la tua campagna di mobile marketing rafforzi le relazioni con i clienti e traini le vendite? La risposta è mettere gli insight sui clienti al centro della tua strategia di marketing omnicanal, grazie a una solida banca di dati consolidati sui clienti in tempo reale. Molti brand, però, fanno l’errore di basare le strategie su profili cliente incompleti perché i dati sono isolati su diverse piattaforme di marketing autonome.

Una customer data platform (CDP) unifica tutti le tue fonti di dati e li struttura in profili cliente unificati arricchiti da dati proprietari in tempo reale. Inoltre, riduce il tempo che serve ai team di marketing per conoscere gli acquirenti e capire come, dove e quando inviare comunicazioni efficaci. Ciò significa che puoi inviare messaggi accattivanti sul canale migliore al momento ideale per promuovere l’engagement dei clienti.

CONOSCI I TUOI CANALI NEL “WEB OMNICANALE”

Hai diversi modi per raggiungere i clienti sui loro dispositivi mobile. Ciascuno di questi ha un insieme unico di caratteristiche e requisiti da cui dipende la sua adeguatezza a stabilire una connessione con i tuoi clienti.

SMS

Map-Mobile-Marketing-Blog-SMS

Leggi la nostra tattica Improve Your Marketing sugli SMS per l’opt-in

Short Message Service (SMS) è la tecnologia che permette alle persone di inviare messaggi di testo sui telefoni cellulari. È un canale solo per dispositivi mobili con un tasso di apertura del 98%.

C’è però un problema. Per sfruttare i vantaggi del marketing tramite SMS devi rispettare sempre i desideri dei tuoi clienti. Nessuno vuole essere svegliato da un messaggio alle 5 del mattino su una vendita generica. Tenendo conto di ciò, chiedi sempre il permesso prima di inviare un SMS a un cliente e ricorda che le campagne via SMS sono limitate agli acquirenti di cui hai dettagli e autorizzazioni.

È poi importante ricordare che i clienti non possono disattivare facilmente gli SMS (a meno che tu non offra questa opzione nel testo), per cui i messaggi di bassa qualità non faranno altro che provocare frustrazione e fastidio. Invia invece brevi testi personalizzati con le informazioni che gli acquirenti vogliono ricevere. Ad esempio, informali di una vendita nel loro negozio locale il giorno prima dell’inizio per fare il pieno di visitatori!

Puoi anche rendere più forte il rapporto con i clienti tramite sconti a scadenza, offerte pertinenti o informazioni essenziali come avvisi di consegna. In più, gli SMS ti consentono di raggiungere rapidamente gli acquirenti per invitarli a partecipare a concorsi e ricevere comunicazioni. È importante, però, procedere con cautela, perché ogni cliente ha un limite che, se oltrepassato, rende la pressione di marketing eccessiva. Superarla darà al cliente tutti i motivi per abbandonare il tuo brand senza rimpianti.

In conclusione, il marketing tramite SMS crea campagne da calibrare con attenzione ma facili da gestire, con cui puoi inviare immediatamente aggiornamenti importanti. Questo si rivela particolarmente utile se non hai un’app, ma può essere costoso su larga scala. Nel caso tu abbia un’app, ricorda che non puoi attivare i messaggi SMS da lì in quanto si tratta di due canali separati.

SOCIAL MEDIA

I social media sono un canale chiave per il mobile marketing. L’80% del traffico di Twitter, per esempio, è da mobile. Otterrai il massimo facendo pubblicità e retargeting sui siti preferiti dal tuo target di pubblico. E non dimenticare di mantenere un profilo social attivo in modo che il tuo pubblico possa trovarti su tutte le piattaforme più in voga come TikTok, Twitter e Instagram. Così ti assicurerai che gli utenti mobile possano sempre darti il loro appoggio come brand a cui vale la pena affidarsi.

LOCATION-BASED MARKETING

Map-Mobile-Marketing-Blog-Location-targeted-messages

Leggi la nostra tattica Improve Your Marketing dedicata alle notifiche basate sulla posizione

Unendo i mondi online e offline, il location-based marketing è uno strumento validissimo per aumentare le visite ai tuoi negozi. Basta pensare che le pubblicità location-based sono 20 volte più efficaci di annunci generici che compaiono su Facebook o Instagram.

Questo canale lavora localizzando la posizione dei tuoi clienti grazie a tecnologie come satelliti e Bluetooth. Una volta ottenuta questa informazione, puoi utilizzare il geofencing per mandare messaggi quando gli acquirenti si trovano in un’area rilevante, ad esempio vicino ai tuoi negozi, in negozio o vicino ai negozi dei tuoi competitor. Informali su sconti o offerte esclusive: attirerai le visite ai tuoi store fisici e avrai una chance di vendere di più grazie al potere del modello di vendita in store.

MARKETING IN-APP

Le app sono diventate le vetrine digitali di molte aziende. Sono uno strumento eccellente per comunicare con i tuoi clienti, promuovere gli acquisti e ricavare dati. E puoi usarli come forma di marketing digitale inviando messaggi in-app ai clienti mentre navigano. Si tratta di comunicazioni potenti che hanno un’elevata probabilità di essere lette e aumentano il tasso di retention.

Il marketing in-app offre opportunità uniche, tra cui la possibilità di indirizzare i tuoi acquirenti verso i punti salienti dell’app e quella di fornire un servizio clienti come le live chat. Un’altra caratteristica significativa della messaggistica in-app è che non ha bisogno di una call to action perché l’utente mobile sta già dando un’occhiata al tuo negozio. Questo lo rende anche un po’ meno rischioso, dato che i clienti provano già interesse per i tuoi prodotti e hanno tempo da dedicare al tuo brand. E dal momento che hai già l’attenzione degli acquirenti, è anche una buona soluzione per i messaggi di benvenuto e le offerte promozionali.

C’è però uno svantaggio: non puoi utilizzare i messaggi app-based per attirare i clienti nei tuoi negozi. È invece uno strumento prezioso per comunicare in modo alternativo con chi usa la tua app ma disattiva SMS e notifiche push.

Ma ecco la più grande sorpresa del marketing in-app: i clienti non possono disattivare i messaggi in-app perché funzionano come i pop-up dei siti web. Quando gli acquirenti stanno già navigando, quindi, valuta di ottimizzare l’esperienza del cliente con contenuti personalizzati che risultino attraenti su qualsiasi dispositivo. E mantieni i tuoi messaggi aggiornati e pertinenti per evitare di irritare gli utenti dell’app!

NOTIFICHE PUSH

Map-Mobile-Marketing-Blog-Push-Nofitications-IT

Leggi la nostra tattica Improve Your Marketing dedicata alle notifiche push per l’opt-in

Le notifiche push sono notifiche inviate attraverso app ai dispositivi mobile dei clienti e si visualizzano sulle schermate di blocco o nei pannelli di notifica. Sono un canale veloce e diretto per parlare con i clienti.

Utilizzandole puoi migliorare l’engagement, la retention e il lifetime value dei clienti. Proprio come gli SMS, però, possono risultare invadenti e quindi è necessario personalizzare i messaggi e considerare bene i tempi di invio.

Assicurati che le tue notifiche push includano sempre una call to action per attirare i clienti verso la tua app e valuta la possibilità di impiegare messaggi più elaborati, che includano gif, audio e video per farli risaltare. Dopotutto, l’aggiunta di una singola emoji riesce ad aumentare i tassi di apertura delle app dell’85%!

Se vuoi ottenere i migliori risultati, invia messaggi automatici dopo azioni specifiche per aumentare la pertinenza e riportare gli utenti di dispositivi mobili all’acquisto, ad esempio dopo che hanno abbandonato il carrello.

Puoi persino offrire incentivi come uno sconto del 5% per incoraggiare gli acquirenti a completare i loro acquisti.

L’invio di notifiche push ha svariati vantaggi: è più economico degli SMS ma comunque immediato, si collega alla tua app ed è un canale diretto per offrire ai clienti VIP offerte esclusive. Puoi anche riattivare gli utenti inattivi e incoraggiare le iscrizioni senza che gli utenti mobile debbano controllare la tua app. Tra gli aspetti negativi, tuttavia, ci sono il basso tasso di apertura e il fatto che i clienti possono facilmente decidere di non riceverle più attraverso l’opt-out.

EMAIL

Le email sono una parte integrante del marketing digitale, ma sapevi che possono essere un canale per strategie di mobile marketing? Le persone aprono il 48% delle loro email su uno smartphone, quindi attirare gli utenti mobile è fondamentale. Se vuoi che le persone vedano le tue email, devi implementare una campagna di marketing ottimizzata per i dispositivi mobili, ma prima di pensare a questo aspetto concentrati sulla deliverability delle email.

Per deliverability si intende la probabilità che le tue email raggiungano le caselle di posta degli acquirenti piuttosto che la temuta casella di posta indesiderata. Un fattore che influisce sulla deliverability è l’engagement del pubblico: ignorare oltre la metà dei tuoi iscritti comporta il rischio di bassi tassi di apertura, che fanno precipitare la credibilità del tuo dominio e consegnano nel dimenticatoio le tue email.

Per inviare messaggi mobile-friendly, assicurati che siano brevi e incisivi e che attirino l’attenzione con immagini, video e gif.

4 passaggi per un mobile marketing di successo

UNIFICA I DATI DEI TUOI CLIENTI

Ti chiedi mai chi sono i tuoi clienti, nuovi o esistenti, e cosa piace loro? Se non hai risposte a queste domande, significa che probabilmente non disponi di dati sufficienti per offrire esperienze di mobile marketing che facciano convertire le persone al tuo brand. In alternativa, il problema potrebbe essere che non stai consolidando i tuoi dati per sviluppare una visione olistica a 360 gradi dei tuoi clienti.

Una customer data platform (CDP) ti aiuterà a mettere in atto campagne di mobile marketing di successo unificando i dati dei clienti e arricchendoli con dati proprietari più conformi al GDPR. Combinando i vari pezzi del puzzle di ogni canale, ti fornirà un’unica fonte di verità: la visione unica dei tuoi clienti. E una volta che avrai una visione chiara grazie a un’unica fonte di verità, avrai le conoscenze per realizzare una strategia di marketing di successo.

SEGMENTA I TUOI CLIENTI

I profili cliente unificati ti forniscono gli elementi cardine della segmentazione ovvero il processo di separazione dei clienti in cluster per targetizzare le comunicazioni. Puoi raggruppare i clienti in base a varie caratteristiche, come canali preferiti, interessi, preferenze, dati demografici e altro.

In aggiunta, puoi approfondire e combinare i dati provenienti da più canali di marketing per offrire ai clienti l’esperienza più pertinente per loro. Invia ad esempio messaggi solo a uomini di età compresa tra i 18 e i 25 anni quando fanno click su un collegamento email e visitano una determinata area del tuo sito.

FORNISCI CONTENUTI PERSONALIZZATI E PERTINENTI

L’empatia è una parte fondamentale di ogni campagna di marketing, ma te ne serve una miniera per evitare un mobile marketing di scarsa qualità. Ogni messaggio deve avere valore, essere rilevante e dire ai lettori qualcosa che vogliono sapere. Pensa ad avvisi di vendita esclusivi, notifiche di disponibilità di prodotti, articoli simili e sconti sui prodotti visualizzati.

I contenuti personalizzati parleranno direttamente ai tuoi clienti e li incoraggeranno a decidere e acquistare. Se hai dubbi su come personalizzare i messaggi in modo da aumentare la conversione, Mapp Cloud ha dei template pronti all’uso per aiutarti a inviare comunicazioni personalizzate rapidamente.

USA GLI INSIGHT SUI CLIENTI PER AMPLIFICARE LA COMUNICAZIONE CROSS-CANALE

Una CDP efficace trasformerà la tua customer intelligence in comunicazioni che portano alla conversione, dandoti quella solida comprensione dei clienti di cui non puoi fare a meno. Ti permetterà di capire gli orari in cui gli acquirenti sono attivi, i canali, i dispositivi e i browser che utilizzano e molto altro ancora. Tutto dipende dalla tua soluzione di data analytics e dal fatto che si integri o meno nella tua CDP.

Consolidare la tua tecnologia può aiutarti a interagire senza intoppi con i tuoi clienti al momento giusto. Mapp Cloud ti offre CDP, marketing automation e customer intelligence per aiutarti a creare esperienze insight-led. Mettendo le informazioni sui clienti al centro del tuo marketing e realizzando campagne automatizzate, ti consente di raggiungere le persone sul canale giusto, al momento ideale e con la frequenza ottimale.

MAPP CLOUD: FUNZIONALITÀ DI MOBILE MARKETING

Mapp Cloud è una piattaforma di customer experience inisght-led con un canale mobile nativo progettato per fornire strategie di mobile marketing che aumentano le entrate. Mapp ti dà la chiave per lanciare campagne di successo: actionable insight basati sul comportamento dei clienti in tempo reale.

La nostra piattaforma intuitiva ti consente di unificare, visualizzare e attivare i tuoi dati per sviluppare profili unificati dei tuoi clienti. Con questi insight puoi personalizzare non solo i tuoi contenuti, ma anche l’esperienza complessiva di ogni interazione. Attraverso la nostra semplice segmentazione basata su una gamma di categorie, crei messaggi personalizzati e attivi automaticamente le comunicazioni sul canale giusto, che si tratti di SMS (con targeting geografico), notifiche push o in-app.

Il nostro monitoraggio e la nostra analisi ti mettono nelle condizioni di conoscere i comportamenti dei tuoi utenti mobile nel rispetto del GDPR e di visualizzare le performance del tuo mobile marketing all’interno delle nostre potenti dashboard di marketing analytics.






Torna al Blog ›
Articoli recenti